Settempeda Bike Tour

Procedura di Iscrizione

L’A.s.d. Bike Zone ha preparato un percorso per mountain bike, denominato “Settempeda Bike Tour”, con lo scopo principale di far conoscere il nostro magnifico territorio a tutti coloro che vorranno cimentarsi, sulle due ruote, lungo la traccia preparata. E’ un circuito interamente tracciato sui monti e colline del circondario di San Severino Marche, lungo quasi 100 km e con circa 3.600 mt di dislivello, che percorre strade, sentieri e single track, con scorci panoramici magnifici.Per partecipare a questa indimenticabile avventura si potrà partire in Montain Bike o e-Bike in un giorno a propria scelta e, utilizzando la tessera Settempeda Bike Tour, raccogliere i timbri lungo il circuito; l’obiettivo è quello di conquistare e raccogliere i timbri che si trovano lungo tutto il percorso in 6 punti diversi, i cosiddetti CHECK POINT. Per partecipare bisogna effettuare un bonifico di 15 € sull’IBAN: IT47R0615069210CC0490099244 della Carifermo di Passo di Treia, inviare copia del bonifico con nome e cognome , copia del regolamento debitamente firmato e taglia maglia Finisher ai numeri 3383563264 oppure 3663573516 mediante whatsapp, aspettare l’invio della traccia gpx e ritirare la tessera Settempeda Bike Tour presso il punto di partenza (Bar Pasticceria Casa del Pane, Piazzale del Commercio San Severino Marche) . In caso di previsione di partenza prima dell’orario di apertura del Bar, si consiglia di ritirare le tessera la sera precedente, mentre per il timbro si potrà usare la cassettina presente all’esterno. Tutti coloro che riusciranno a completare il giro verranno nominati sul sito e sulla nostra pagina Facebook e saranno premiati con una t-shirt celebrativa. 

IMPORTANTE

Stiamo provvedendo ad ultimare la segnalazione completa del percorso, in maniera tale che l’ avventura risulti ancora più sicura e divertente, tuttavia raccomandiamo vivamente di scaricare e seguire la traccia GPX inviata.Per eventuali problemi durante il percorso potete contattare i seguenti numeri: Emanuele 3663573516 Gianluca 3357159569 Valerio 3393110930 Giovanni 3383563264 Luca 3382979382 Gionata 3388168729 

Difficoltà: molto difficile/estrema

Lunghezza 98 Km
Dislivello 3600 Mt 
Tempo percorrenza 9/12 ore

Il SBT è un percorso permanente ad anello, quasi interamente nel territorio di San Severino Marche, uno dei più vasti delle Marche.

Può essere affrontato con una mtb, gravel, oppure con una e-mtb provvisti di seconda batteria oppure di caricatore, sincerandosi che il punto ricarica presso il Cantuccio di Elcito sia aperto.

La partenza avviene presso il rione Settempeda, di fronte all’ospedale, dove avrete modo di parcheggiare per il tempo necessario e trovare bar, alimentari e ristoranti per poter fare il pieno di provviste per il viaggio oppure rifocillarvi al ritorno.

Una volta partiti vi dirigerete verso la frazione di Granali e dopo una salita su strada bianca arriverete a Pitino, da cui potete ammirare la torre che lo sovrasta, che potete anche visitare con una piccola escursione dalla traccia fornita.

Ora pedalerete verso il borgo Monticole, da cui risalirete percorrendo un single track suggestivo che vi porterà ad affrontare una strada bianca in salita, famosa per essere stata immortalata su un vaso della Nutella.

Terminata la salita, inizierete la discesa che vi porterà ad attraversare Serralta, per poi arrivare al castello di Aliforni da dove potrete ammirare, da una parte il lago di Castreccioni e dall’altro gli appennini fino al Gran Sasso.

Un bel single track in discesa vi porterà a Corsciano dove un bar sempre aperto vi accoglierà a braccia aperte.

Dopo un breve tratto di asfalto, si devia a sx verso Ugliano, per poi prendere un sentiero a dx che vi condurrà dentro il letto in secca del fiume Musone,  al termine del quale svoltando a destra prenderete la strada francigena fino ad attraversare il borgo di Chigiano, superato il quale svoltando a sx, una bella strada in terra in leggera discesa vi porterà a Castel San Pietro.

Dopo alcuni metri su asfalto intorno a questo splendido borgo si svolta a sx e  si prende uno stradone in salita che vi porterà dentro una splendida faggeta, usciti dalla quale lo sforzo sarà ripagato dalla splendida vista di Elcito, chiamato  anche il Tibet delle Marche, un piccolo borgo ristrutturato dopo il terremoto del ‘97 che attualmente è disabitato ma che nei fine settimana di tutto l’anno è meta di turisti provenienti da tutta Italia.

Elcito è un buon punto per rifocillarsi ed eventualmente pernottare. 

Si riparte imboccando la strada in salita, al termine della quale un monumento indicherà che sulla vostra sx c’è l’ingresso della riserva naturale di Canfaito, caratterizzata da faggi secolari, meta in autunno, periodo del foliage,  di un turismo sempre crescente, e che potete visitare facendo una piccola deviazione dal percorso.

Dopo una discesa di 2 km dal versante ovest del monte San Vicino, una svolta a sx vi condurrà verso il Sasso Forato, suggestiva conformazione di rocce che attraverserete con la vostra bici.

Arriverete quindi nei pressi dell’Abbazia di Roti e al termine di un fantastico trail nel bosco e una prima salita attraverserete una sbarra prima di incontrare una forestale da dove  inizierà la risalita verso  i prati di Gagliole alle pendici del monte  Lavacelli.

A questo punto si imbocca una strada in terra che condurrà, seguendo la direzione di Serripola, verso il Monte Faeto dove una leggera discesa, seguita da una breve salita vi porterà ad attraversare un cancello in direzione di un rifugio della forestale sul Monte Pormicio,  superato il quale sulla sx troverete l’imbocco di un divertente single track chiamato “MUCCA TRAIL” che terminerà su uno stradone bianco che vi condurrà prima alla frazione di Serripola e poi a San Severino Marche per affrontare l’ultima parte di questo splendido percorso.

Partendo dal Ponte Sant’Antonio, si inizia salendo uno stradone bianco, che faticosamente vi condurrà fino alla sommità del Monte d’Aria, proprio fin sotto le pale eoliche dove il panorama merita un selfie!!

Attraversata la piccola Chiesa della Madonna della Neve,  la strada sale fino ad incrociare un rifugio della forestale, dove poco dopo sulla sx inizia un bellissimo single track chiamato  “SHERWOOD” che si snoda all’interno di una pineta. (Con una breve deviazione si può visitare la Buca del Terremoto)

Ormai la strada inizia a scendere verso la fine del percorso e comincia a scorgersi l’abitato di San  Severino Marche, sovrastato dal Castello al Monte, che vi farà da sfondo come in una cartolina per gli ultimi km.

L’ultimo check point del Tour sarà collocato presso il Bar Centrale situato in Piazza Del Popolo.

Il vostro viaggio terminerà nella splendida piazza ellittica, simbolo del nostro paese e unanimemente riconosciuta come una delle più belle d’Italia.

Punti Acqua Settempeda Bike Tour

  • Castello di Serralta
  • Bar il girasole corsciano
  • Elcito
  • Abbazia di Roti
  • Armi(dopo il cancelletto marrone e subito dopo l’abitazione bisogna scendere)
  • Ponte Sant’Antonio San Severino Marche (Ultimo punto dove rifornirsi)
  • Rifugio di Manfrica (Al momento non esce acqua)

 

SOSTENGONO L'INIZIATIVA

Informazioni tecniche

La traccia del tour

La magia del territorio Settempedano in un susseguirsi di scenari incredibili, lungo 100 km di polvere e sudore.